. Iscriviti alla NEWSLETTER!

Iscriviti alla Newsletter! Rimani aggiornato sui nuovi eventi e... Scarica il tuo Regalo!
Nome
Cognome
Tua e-mail
ODIAMO lo SPAM quanto te :)

 

Il rebirthing è una vera e propria tecnica di rigenerazione psico-fisica che consente essenzialmente di riarmonizzare il benessere di corpo e mente attraverso alcuni esercizi di respirazione circolare, libera e profonda.

E’ una potente tecnica di rilassamento che fonde armoniosamente inspirazione ed espirazione, sciogliendo le tensioni.

Respirare è fondamentale per vivere. Il respiro è la nostra espressione vitale principale. Un corpo senza respiro è un corpo senza vita. Più il nostro respiro è fluido, profondo e consapevole, più la nostra vita diventa felice ed armoniosa.

questo metodo è noto sin dall’antichità. In tempi remoti, infatti, la respirazione era utilizzata presso diverse culture per agire sul subconscio e risvegliare quelle forze interiori capaci di attivare un processo di auto-guarigione.

Attraverso la respirazione eliminiamo il 70% delle tossine contenute nel nostro corpo. Appare evidente come il respiro sia il legame più diretto dell’uomo con la vita.

Ma c’è modo e modo di respirare e, nella maggior parte dei casi, il nostro non è quello giusto.

Attraverso il Rebirthing impariamo a conoscerci, andando a scovare i pensieri ripetitivi e auto limitanti, consci e inconsci, i modelli comportamentali e gli atteggiamenti precostituiti che influenzano la nostra vita.

Ciò che rende differente la respirazione praticata dal rebirthing da altre discipline, specialmente dallo yoga e dalle discipline orientali, come ad esempio il Pranayama, è l’utilizzo di un respiro connesso, cioè senza pause e ritenzione del respiro.

Eliminando le pause si crea una respirazione pranica, cioè che carica l’organismo di prana (o energia vitale) oltre che di ossigeno.

Tale processo energetico consente di liberare le memorie cellulari e di produrre dei cambiamenti effettivi in quegli stati come l’ansia, il panico, gli schemi ripetitivi, la depressione , altrimenti difficilmente modificabili.

Man mano che la persona riesce a far diventare la propria respirazione circolare, anche la sua vita lo diventa, nel senso che più si eliminano blocchi, emozioni negative e pensieri limitanti e più tutto fluisce più facilmente, con maggiore “circolarità”. Del resto anche biologicamente nel corpo umano molti meccanismi rispondono al principio di circolarità: dal sonno si passa alla veglia, alla tensione dei muscoli segue il rilascio, e così via.

In nessuna di queste manifestazioni ci sono interruzioni, ma ci si trova di fronte al fluire della vita.

Cos’è il rebirthing 

Il termine ‘rebirthing’  significa letteralmente ‘rinascere’ attraverso una  particolare tecnica di respirazione libera e profonda, utilizzata per mettere in comunicazione le tre dimensioni dell’essere umano: la sfera fisica, emotiva e quella mentale.

Ed è proprio l’iper-ossigenazione del cervello ad attivare il ricordo e la consapevolezza delle esperienze e traumisubiti dopo la nascita permettendo così all’individuo di rielaborarle e crescere interiormente.

L’obiettivo di questa tecnica è principalmente combattere le situazioni di stress emotivo che costringono anche il corpo ad una condizione di malessere generale.

 

Benefici del rebirthing

In genere, chi sperimenta il rebirthing afferma di provare una sensazione di estremo e profondo rilassamento che si protrae anche per diversi giorni a seguire. Essendo una tecnica di meditazione, migliora anche la capacità di ascolto verso se stessi e verso chi ci sta accanto.

Un altro beneficio immediato di questa tecnica è quello di favorire la concentrazione e l’autocontrollo anche nelle situazioni più stressanti. A livello fisico, il rebirthing aiuta a sciogliere le tensioni muscolari e ad alleviare la sintomatologia derivante da questi disturbi.

Vuoi una Meditazione in Regalo?

Iscriviti alla Newsletter! Rimani aggiornato sui nuovi eventi e... Scarica il tuo Regalo!
Nome
Cognome
Tua e-mail
Odiamo lo spam quanto te, stai tranquillo :)