. Iscriviti alla NEWSLETTER!

Iscriviti alla Newsletter! Rimani aggiornato sui nuovi eventi e... Scarica il tuo Regalo!
Nome
Cognome
Tua e-mail
ODIAMO lo SPAM quanto te :)

Tradizionalmente, seguendo il metodo del dott. Usui, Takata ha diviso il processo evolutivo spirituale del Reiki in tre livelli di apprendimento ed approfondimento. E’ bene chiarire che non c’è alcun bisogno, necessità od obbligo di passare ad un livello successivo, o di diventare Maestro per forza. Chi ha il Primo livello Reiki, ha le stesse capacità di guarigione di un Maestro, che non è un Superuomo, un Guru, od un iniziato con poteri trascendentali. E’ un Uomo, che ha scelto di mettere la sua vita , il suo lavoro, il suo cuore al servizio del Reiki, ha scelto di evolversi e di percepire ancora più direttamente l’Energia Universale, cercando di vivere questo contatto in maniera quotidiana e dentro la realtà di tutti i giorni.

 

Il primo Livello REIKI.

E’ il livello fisico, quello del corpo. Chiunque può prendere il primo livello, e come si è detto non sono richiesti abilità o requisiti particolari, poteri o adesione a nessuna ideologia. Basta avere disponibilità, nessun preconcetto e lasciarsi andare all’ascolto delle sensazioni che si iniziano a ricevere.

Dopo l’iniziazione si diventa “Canali”, nei quali l’Energia inizia a scorrere: quando il praticante di Reiki pratica un trattamento a qualcuno, l’Energia scorrendo attraverso di lui, fluisce dalle sue mani fino alla persona che sta trattando. Non c’è bisogno di concentrazione o particolari riti, appoggiando le mani l’Energia inizia a fluire tranquillamente, e dato che il Reiki è un’Energia “intelligente” non c’è bisogno di dirigerla verso qualche zona del corpo. Mettendo le mani in alcune posizioni che vengono spiegate durante il seminario stesso, il Reiki si dirige dove c’è bisogno, riequilibrando la persona che sta ricevendo un trattamento e attivando i processi di guarigione della persona stessa. Scorrendo attraverso il praticante, l’Energia guarisce anche il praticante stesso. Più si danno trattamenti Reiki, e più ci si sente bene; non c’è pericolo di affaticamento o stanchezza, dato che chi fornisce un trattamento Reiki non usa la sua energia personale (“Prana”) come nella pranoterapia, ma l’Energia Vitale Universale, illimitata, intelligente e disponibile in quantità infinite. Durante il seminario vengono anche insegnate le posizioni per l’autotrattamento.

 

Il Secondo livello REIKI

E’ il livello che corrisponde alla mente e presuppone un grado di approfondimento e responsabilità maggiori del praticante di Reiki.

Dopo aver preso il Primo livello e averlo praticato (con trattamenti agli altri e a se stessi ) per almeno tre mesi, previo colloquio con il proprio Maestro, si può decidere di continuare il proprio cammino evolutivo, approfondendo la propria connessione con l’Energia. Il seminario di secondo livello permette avere le basi per iniziare a rimuovere certezze acquisite, preconcetti o atteggiamenti inutili o sbagliati verso noi stessi e l’ambiente che ci circonda.

Questo lavoro non si esaurisce con il seminario: è solo la partenza. Anche in questo caso, è bene ribadirlo, non ci sono adesioni a pratiche o discipline strane: è il praticante che “si dà il permesso” di abbandonare quello che riconosce essere pesante per lui o che lo frena, ed il tutto avviene in maniera molto dolce. E anche se talvolta dopo il secondo livello la propria vita può cambiare in maniera sostanziale, è sempre per il meglio della persona.

Durante il seminario lo studente che vuole essere iniziato al secondo livello riceve dei “simboli” sacri, che permettono di agire a livello mentale, su se stessi e sugli altri e di inviare Energia Reiki anche a distanza.

Il terzo livello A.R.T. (Advanced Reiki Training) corrisponde al livello spirituale.

E’ la scelta, come si è detto, di accettare completamente il Reiki, di essere fino in fondo strumenti e canali di guarigione.E’ stato creato per tutti coloro che hanno l’esigenza, dopo aver frequentato il secondo livello di Reiki, di qualcosa in più, una tecnica per rafforzare la mente ed espandere la coscienza, che possa proteggere se stessi e gli altri, meditazioni guidate per incontrare le nostre guide, ed infine un utile strumento di guarigione fisica. Viene insegnata la Chirurgia Psichica: tutti noi possiediamo delle abilità sopite in noi che aspettano di essere risvegliate e utilizzate. La Chirurgia Psichica Vibrazionale permette di riscoprire il nostro potere interiore utilizzandolo per guarire noi stessi e gli altri.Questo ulteriore “livello” di Reiki, dà la possibilità di fare trattamenti “autorizzati” su persone che hanno dei problemi sia fisici che energetici, in più permette di lavorare a distanza con la griglia di cristalli e l’uso del simbolo ANTHAKARANA (antico simbolo tibetano di guarigione)Livello del MaestroPermette di poter insegnare, ed iniziare gli altri al Reiki. Presuppone il dedicare completamente la propria vita ed il proprio cuore a questa Via. Il lavoro di Maestro non termina con la sua iniziazione: inizia proprio in quel momento.

Vuoi una Meditazione in Regalo?

Iscriviti alla Newsletter! Rimani aggiornato sui nuovi eventi e... Scarica il tuo Regalo!
Nome
Cognome
Tua e-mail
Odiamo lo spam quanto te, stai tranquillo :)